lunedì 2 maggio 2011

a proposito del "fidarsi"

A quei consiglieri che si "fidano" e che hanno comunque accettato un ruolo così difficile vorrei fare una domanda:
Ma come si fa a "fidarsi", cioè a dichiararsi incompetenti sul tema e, contemporaneamente, voler mantenere riservati i conti ?
Non potete garantire sulla correttezza dei conti eppure impedite a chi potrebbe capirci qualcosa di vederli. Come spiegate questo fatto?

Nessun commento: